Nintendo: il 3DS non sta andando come previsto, tagliate le previsioni dei profitti  59

Eppure in Giappone è la console più venduta

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   24/10/2012

Nintendo ha tagliato le previsioni dei profitti annuali affermando che la colpa è delle vendite del Nintendo 3DS. La console portatile non sta andando secondo le aspettative, soprattutto in occidente, nonostante sia da mesi la console più venduta in Giappone, capace di fare ogni settimana numeri che battono quelli di tutte le altre macchine sommate.

Nel mondo sono stati venduti 22,19 milioni di 3DS, dei quali 2,1 sono il modello XL.

Fino a oggi sono stati venduti 64,45 milioni di giochi per la console portatile, dato che include i giochi scaricati dall'eShop.

I profitti previsti sono quindi stati ridotti a sei miliardi di yen, contro i venti precedentemente annunciati.

Nintendo sta anche soffrendo finanziariamente per colpa della debolezza dello yen, che ha ridotto di 23,2 miliardi di yen il valore della compagnia.

La grande N ha prodotto perdite nei sei mesi che si sono conclusi a Settembre 2012, ma si tratta di cifre minori rispetto a quelle dello scorso anno: 27,9 miliardi di yen contro i 79 del 2011.

Nintendo conta di tornare in attivo con il lancio natalizio di Wii U, già rivelatasi un successo, almeno nei preordini.

Fonte: eurogamer.net