Atari: una petizione per il fallimento 0

La divisione US vuole staccarsi da quella europea

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   21/01/2013

Stando al L.A. Times la divisione nord americana di Atari ha fatto richiesta di bancarotta. Il tentativo è quello di scrollarsi di dosso i debiti della divisione francese per rifondare una nuova compagnia.

Al livello globale Atari non sta andando affatto bene, con i ricavi che sono crollati negli ultimi due anni e i profitti che si sono ridotti di conseguenza. Le azioni sul mercato valgono meno di un euro.

La fuga della divisione USA potrebbe di fatto impedire alla divisione europea di ottenere credito da una finanziaria inglese.

Attualmente Atari è al lavoro a un nuovo Pong con Zynga e alle versioni mobile di Rollercoaster Tycoon, Dungeons and Dragons, Centipede: Origins e Outlaw.

Fonte: eurogamer.net