La propaganda nordcoreana esalta il proprio messaggio con la musica di Oblivion 62

Una strana deriva americana per la propaganda anti USA

NOTIZIA di Mattia Armani —   20/02/2013

Nonostante le severe parole contro la legge della giungla che vige in America, tanto odiata da giustificare test nucleari sempre più vistosi per tenere a bada gli invasori imperialisti, il gruppo Uriminzokkiri sembra avere una controversa passione per il videogioco made in USA.

Dopo aver usato immagini di Call of Duty: Modern Warfare 3 per il video di propaganda precedente, il team di comunicatori antiamericani ha sottolineato le immagini dell'ultimo contributo video che ha realizzato, già balzato all'attenzione per le sequenze di Barack Obama condite con fiamme purificatrici, con la colonna sonora di Oblivion. Il video precedente è stato, ovviamente, eliminato ed è probabile che anche questo faccia la stessa fine.