Hideo Kojima pensa che i videogiochi a episodi siano una soluzione valida per i tripla A futuri 91

Ma il modello a puntate ha i suoi limiti

NOTIZIA di Mattia Armani —   12/03/2013

Secondo Kojima i titoli tripla A della prossima generazione potrebbero beneficiare dalla distribuzione digitale a episodi. Creare un episodio pilota consentirebbe di godere dei feedback dell'utenza da subito, incamerando nel contempo fondi per procedere nello sviluppo.

TellTale ha dimostrato che questo tipo di approccio funziona e nel caso dei titoli tripla A consentirebbe anche di realizzare titoli più lunghi e ambiziosi senza restare intrappolati da tempistiche troppo lunghe e costi eccessivi. Ovviamente, aggoungiamo noi, il troppo feedback potrebbe "corrompere" l'integrità narrativa di un gioco e portare al cancellamento dello sviluppo a metà dell'opera. Evenienze comprensibili solo nel mondo delle serie TV che non richiedono l'attenzione e l'investimento celebrale, partecipativo ed economico di un videogioco.

Fonte: GamesIndustry