Xbox Durango: nuovi rumor confermano la connessione permanente e l'obbligo di installare i giochi 296

Attenzione maggiore ai casual gamer

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   20/03/2013

Dopo qualche giorno di astinenza, ecco spuntare alcuni nuovi rumor sulla console next-gen di Microsoft, nome in codice Durango, basati su alcuni documenti trafugati e pubblicati da VGLeak. Il più interessante, se così vogliamo definirlo, riguarda la conferma della necessità di essere sempre connessi a internet per usare la console, così da poter aggiornare il software installato in tempo reale senza lunghe attese.

Altro rumor, ormai sempre più insistente, dichiara necessario installare completamente i giochi sull'hard disk interno della macchina prima di poterli giocare, anche se viene confermata la possibilità di giocare durante il tempo d'installazione grazie a una nuova tecnologia di streaming dei dati. Non sarà supportata la possibilità di giocare da disco.

Tra le altre conferme, c'è anche l'inclusione di Kinect direttamente nella scatola della console (quindi sarà una periferica obbligatoria), anche se viene confermata la presenza di una rivisitazione del controller di Xbox 360.

Leggendo il nuovo documento trafugato, non si sa quanto aggiornato, si trovano accenni ad alcune semplificazioni dell'interfaccia apportate per facilitare la vita dell'utenza non-core, ossia i casual gamer.

Che dire? Come al solito di rumor si tratta, anche se sempre più consistenti e accreditati, quindi non ci resta che aspettare la presentazione di Microsoft, che dovrebbe avvenire entro fine Aprile, se altri rumor venissero confermati.

Fonte: VG247