Call of Duty: Black Ops II - Uprising annunciato ufficialmente, data e informazioni 40

Prima su Xbox 360, il 16 aprile

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   05/04/2013

Dopo una lunga sequela di avvistamenti e voci di corridoio, arriva infine l'annuncio ufficiale del nuovo DLC per Call of Duty: Black Ops II, ovvero Uprising.

Activision ha rilasciato oggi il comunicato stampa ufficiale che contiene varie informazioni e la data di lancio: il 16 aprile in esclusiva su Xbox 360 a 1200 Microsoft Points e successivamente sulle altre piattaforme. Al suo interno troviamo 4 nuove mappe multiplayer e una nuova campagna Zombie ambientata ad Alcatraz, con protagonisti i più rappresentativi gangster della storia di Hollywood: Ray Liotta, Chazz Palminteri, Joe Pantoliano e Michael Madsen.

Le 4 mappe, come già riportato in precedenza, sono le seguenti:

  • Magma - un moderno villaggio giapponese con eruzioni vulcaniche che creano molteplici percorsi nella città
  • Encore - si svolge l'indomani di un festival musicale a Londra ormai deserto e offre numerose opportunità per scontri ravvicinati ricchi di azione e dinamismo
  • Vertigo - un altissimo edificio futuristico in India che contiene un laboratorio di alta tecnologia e offre viste da brivido e percorsi su livelli differenti
  • Studio - un remake contemporaneo di "Firing Range," una mappa multiplayer dell'originale Call of Duty: Black Ops molto amata dai fan. "Studio" è un set cinematografico di Hollywood con una grande varietà di tematiche diverse, dal Sci-Fi al Vecchio West.

Ma è nella modalità Zombie che gli sviluppatori sembrano essersi impegnati particolarmente per questo DLC. Mob of the Dead, questo il nome della nuova missione horror, propone una storia che offre veramente qualcosa di nuovo. Protagonisti della storia sono 4 gangster all'epoca del proibizionismo, Billy Handsome (Liotta), Al "The Weasel" Arlington (Pantoliano), Salvatore "Sal" DeLuca (Palmentiri) e Michael "Finn" O'Leary (Madsen), imprigionati ad Alcatraz e costretti a combattere contro un'invasione di non-morti. Una nuova caratteristica è peraltro rappresentata dal "Purgatorio", una dinamica inedita che manda i giocatori "nell'aldilà" quando cadono vittima degli zombie.

"Mob of the Dead", narra di quattro gangster dell'era del proibizionismo Billy Handsome (Liotta), Al "The Weasel" Arlington (Pantoliano), Salvatore "Sal" DeLuca (Palmentiri) e Michael "Finn" O'Leary (Madsen) dietro le sbarre nella prigione di Alcatraz, solo per svelare poi che essere dietro le sbarre è il minore dei loro problemi. Il quartetto di prigionieri infatti, la cui pianificata fuga da Alcatraz viene sventata dall'ascesa dei non morti, dovrà fare affidamento alle proprie abilità di gangster con armi da fuoco, strumenti spuntati e armi improvvisate combattendo contro gli zombie che infestano l'isola. Per sopravvivere, i giocatori dovranno crearsi un varco tra celle di acciaio e vecchie strutture in cemento combattendo una moltitudine di prigionieri zombificati e guardie intrappolate con loro sull'isola. Inoltre, se un giocatore diventa una sfortunata vittima, la nuova feature di "Mob of the Dead's" conosciuta come "il Purgatorio" - "Purgatory" - manda i giocatori nell'aldilà. Questa nuova dinamica di gioco nella mappa Zombie è ricca di obiettivi speciali ed offre ai fan un'esperienza davvero inedita e unica.

Qua sotto il trailer rilasciato ieri, in edizione italiana.