Xbox Next, nuovi rumor sulla connettività permanente e sulla condivisione di video 184

Microsoft potrebbe utilizzare l'always-on come sistema antipirateria

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   27/04/2013

Spuntano nuovi rumor circa la nuova Xbox, che verrà presentata ufficialmente con un evento fissato al 21 maggio che Multiplayer.it seguirà insieme a voi con una speciale superdiretta e con l'eventuale liveblog.

Le fonti anonime di Polygon parlano stavolta di un sistema di condivisione dei contenuti, video in particolare, molto simile a quello mostrato per PlayStation 4 ma con qualche feature extra. I possessori di Xbox Next dovrebbero poter non solo salvare un video di gioco, ma anche controllarlo come in un player e quindi condividerlo su Ustream, YouTube e Facebook.

Per quanto riguarda il tanto chiacchierato always-on, ovvero l'obbligo di una connessione a internet sempre attiva, è possibile che Microsoft utilizzi tale elemento come vero e proprio sistema antipirateria e che lasci ai singoli publisher la scelta di implementarlo o meno nelle proprie produzioni. Insomma, sulle confezioni dei giochi potrebbero comparire dei "requisiti minimi" come quelli che gli utenti PC conoscono bene, ma che indicherebbero in questo caso la necessità di una connessione sempre attiva.

I publisher e gli sviluppatori avrebbero un maggiore controllo anche sugli Achievement, nella fattispecie si parla di poter aggiungerne di nuovi "al volo" e senza per questo rilasciare un DLC. Una soluzione del genere consentirebbe di arricchire l'esperienza di gioco in vari modi, spingendo gli utenti a portare a termine determinati compiti e stimolandoli anche con eventi organizzati in stile Steam, ovvero con Achievement da raggiungere tutti insieme.

Fonte: Polygon