Steam - Parte in beta il servizio di streaming "In-Home"

Giochi in streaming casalingo

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   16/01/2014
28

Tra le tante novità provenienti dai Dev Days di Valve c'è anche l'apertura ufficiale del servizio di streaming "In-Home" per Valve, al momento utilizzabile solo su invito per chi si è registrato alla beta.

Si tratta della possibilità di giocare in streaming con i contenuti inviati da un computer ad un altro all'interno del medesimo network, verosimilmente appartenenti allo stesso utente o all'interno di una stessa casa. Il vantaggio è quello di avere un computer "centrale" che fa "girare" il gioco, e un altro che riceve e invia gli input, come una sorta di OnLive casalingo.

Si tratta di una delle caratteristiche che Valve aveva annunciato all'interno della rivoluzione di SteamOS e delle Steam Machine: lo streaming In-Home potrebbe risultare particolarmente comodo per giocare su un laptop, magari collegato alla TV, mentre si sfrutta il desktop più performante per gestire al meglio il gioco, oppure per quelle Steam Machine a "basso costo" che erano state annunciate come sistemi esclusivamente in streaming ma che ancora sembra non siano state prese in considerazione dai produttori.

Fonte: VG247