L'ultimo trailer di Watch Dogs utilizzava sequenze tratte dalla versione PlayStation 4 del gioco

Dal dev kit della console Sony, per la precisione

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   30/03/2014
283

Jonathan Morin, creative director di Watch Dogs, ha risposto su Twitter ad alcune domande dei suoi follower circa la realizzazione dell'ultimo trailer, "Benvenuto a Chicago". "Tanto per essere chiari, il trailer 'Benvenuto a Chicago' è stato realizzato con materiali tratti dalla versione PlayStation 4 su dev kit. So che molti si stavano ponendo questa domanda", ha scritto.

Morin ha quindi fornito ulteriori informazioni sparse. Sarà possibile godersi il viaggio in treno oppure saltarlo, nonché effettuare l'hacking dei comandi per arrestare o continuare la corsa e dunque trarre eventualmente in inganno la polizia. Se nel gioco si cadrà da una determinata altezza, il personaggio morirà e non ci saranno 'reti di sicurezza' a salvarlo. Sempre a proposito di cadute, verranno utilizzati degli effetti ragdoll ma non in tutti i casi, ad esempio non si verrà proiettati fuori dal parabrezza di un'auto dopo un violento urto frontale, mentre si salterà in avanti se accadrà la stessa cosa durante un giro in moto.

Il creative director ha infine sottolineato come le atmosfere di Watch Dogs saranno seriose, andando a compensare alcune delle stranezze viste nel trailer (vedi i draghi meccanici) e che il protagonista potrà anche soffrire di allucinazioni dovute alle droghe, in base allo svolgimento della trama (e ciò spiegherebbe gli zombie dalla testa infuocata).

Fonte: DualShockers

L'ultimo trailer di Watch Dogs utilizzava sequenze tratte dalla versione PlayStation 4 del gioco