I risultati finanziari di Sony nel primo trimestre del 2014 parlano di 3,5 milioni di console vendute, ritorno ai profitti 198

La divisione videoludica trascina Sony fuori dalla negatività

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   31/07/2014

Numeri positivi arrivano dai risultati finanziari del primo trimestre del 2014 di Sony, con la divisione videoludica che fa tornare profittevole la compagnia.

3,5 milioni di console sono stati venduti nel corso del Q1, combinando le vendite di PlayStation 4 e PlayStation 3 (oltre a qualche PlayStation 2), mentre i portatili combinati hanno fatto registrare 750.000 unità tra PlayStation Vita e PSP, con introito operativo di 43 milioni di dollari nel segmento Games and Network Services. Anche le vendite software sono aumentate, con 390 milioni che portano la divisione in profitto dopo la perdita segnata nel medesimo trimestre del 2013.

Le vendite sono aumentate del 95,7% rispetto all'anno precedente, soprattutto grazie a PlayStation 4, che ha trascinato anche i risultati della sezione Network. Nel complesso, Sony ha fatto registrare ricavi operativi di 17,920 milioni di dollari e un profitto operativo di 691 milioni di dollari. L'introito operativo netto è di 265 milioni di dollari, che porta la compagnia fuori dalla negatività e di nuovo in profitto, il tutto grazie sostanzialmente alla divisione Games and Network Services.

Alla luce di tutto questo, la compagnia ha aumentato a 25 miliardi di yen la previsione sull'introito operativo a fine anno fiscale, 5 milioni in più rispetto a quanto previsto in precedenza, mentre restano invariate le previsioni sulle vendite delle unità nel corso dell'anno fiscale 2014, con 17 milioni di PlayStation 4 e PlayStation 3, 3,5 milioni di PlayStation Vita e PSP e 390 milioni di pezzi software.

Fonte: DualShockers