Bethesda annuncia Wolfenstein: The Old Blood

Si tratta del prequel di Wolfenstein: The New Order

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   04/03/2015
188
Bethesda annuncia Wolfenstein: The Old Blood
Bethesda annuncia Wolfenstein: The Old Blood
Bethesda annuncia Wolfenstein: The Old Blood
Bethesda annuncia Wolfenstein: The Old Blood

Con una mossa a sorpresa Bethesda Softworks ha annunciato Wolfenstein: The Old Blood, prequel autonomo di Wolfenstein: The New Order che ci permetterà di approfondire la storia del gioco. Diviso in otto capitoli e formato da due storie collegate, è sviluppato dallo stesso team che ha realizzato l'originale, ossia MachineGames. Il gioco è previsto in formato fisico e digitale per PlayStation 4 e PC, mentre nel solo formato digitale per Xbox One. Un'ottima notizia è che costerà soltanto 19,99€ e sarà disponibile a breve, ossia a partire dal 5 maggio per tutti i sistemi.

Il giocatore vestirà di nuovo i panni di B.J. Blazkowicz e potrà impugnare nuove armi come il fucile bolt-action o la Kampfpistole lanciagranate, sempre nell'estremo tentativo di fermare l'avanzata dei nazisti. Leggiamo il comunicato stampa con tutti i dettagli dell'annuncio:

----------------------------------------------------
Bethesda, una società di ZeniMax Media, oggi ha annunciato Wolfenstein®: The Old Blood™, il prequel del famoso sparatutto di azione-avventura in soggettiva, Wolfenstein®: The New Order™. Sviluppato da MachineGames, Wolfenstein: The Old Blood sarà disponibile in formato digitale e fisico a 19,99 € dal 5 maggio 2015 per PlayStation®4 e PC, e solo in formato digitale per Xbox One®, sistema d'intrattenimento di Microsoft.

Corre l'anno 1946 e i nazisti stanno per vincere la seconda guerra mondiale. Nel disperato tentativo di ribaltare le sorti del conflitto in favore degli alleati, B.J. Blazkowicz dovrà affrontare un'epica missione in due parti in Baviera. La prima parte di Wolfenstein: The Old Blood - Rudi Jäger e la tana dei lupi - racconta lo scontro tra B.J. Blazkowicz e il sadico capo delle prigioni del Castello Wolfenstein, in cui il nostro eroe si è introdotto per cercare di rubare le coordinate del complesso del generale Deathshead. La seconda parte - Gli oscuri segreti di Helga Von Schabbs - vedrà il protagonista impegnato nella ricerca delle coordinate fino alla città di Wulfburg, dove un folle archeologo nazista ha intenzione di riesumare dei misteriosi manufatti che minacciano di scatenare un potere antico e oscuro.

"Rituffarci nel mondo di Wolfenstein è stato molto divertente" ha dichiarato Jerk Gustafsson, produttore esecutivo di MachineGames. "È stato incredibile esplorare gli eventi che hanno portato a The New Order. Riteniamo che i fan apprezzeranno molto la storia, l'azione e, naturalmente, la possibilità di tornare in battaglia con nuove armi."

Wolfenstein: The New Order, pubblicato a maggio 2014, ha avuto un grosso successo di critica e vendite, ricevendo oltre 75 premi Gioco dell'Anno, ed è stato celebrato dal The New York Times come "una delle migliori pubblicazioni dall'anno".