Snake gronderà sangue in Metal Gear Solid: The Phantom Pain

I vestiti del personaggio si sporcheranno e rimarranno così per tutta l'avventura

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   07/08/2015
120

Hideo Kojima ha parlato poco tempo fa, alla presentazione dei poster promozionali, di come il sangue sia un elemento principe in Metal Gear Solid V: The Phantom Pain. Una scelta sensata, considerando che il tema del gioco è la vendetta, ma che avrà ripercussioni anche dal punto di vista estetico sul personaggio che controlliamo, stando a quanto appena rivelato dal game director su Twitter.

Dopo aver subito una ferita o aver ucciso qualcuno a distanza ravvicinata, gli abiti di Snake cominceranno infatti a sporcarsi di sangue e non verranno sostituiti fino alla fine dell'avventura. Ciò significa che il protagonista verrà curato di volta in volta (anche con delle flebo, come si vede nell'immagine in calce), ma continuerà a portare su di sé la traccia di ciò che sta facendo.

Kojima ha anche rivelato che sarà possibile scegliere di indossare la bandana che Snake utilizzava in Metal Gear Solid 3: Snake Eater e Peace Walker, quella lasciatogli da The Boss, e anch'essa si sporcherà di sangue come il resto.

Per non perderti nulla della GamesCom 2015, visita il nostro mini-sito dedicato.