Il responsabile del settore technical art di La Terra di Mezzo: L'Ombra della Guerra parla di Project Scorpio 39

Gli sviluppatori Monolith stanno lavorando su Scorpio per La Terra di Mezzo: L'Ombra della Guerra

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   09/03/2017

È recente la notizia di una partnership di marketing tra Microsoft e La Terra di Mezzo: L'Ombra della Guerra, cosa che fa pensare a un possibile impiego del gioco nella promozione di Project Scorpio.

Una cosa è certa: gli sviluppatori di Monolith hanno avuto a che fare con la nuova console Microsoft e ci stanno lavorando, ragione per la quale il director of technical art responsabile del gioco, Matt Allen, ha saputo rispondere a varie domande sull'argomento. "Sviluppare titolo di lancio non ci spaventa", ha affermato Allen, spiegando che il team ha una certa esperienza sull'argomento. Per quanto riguarda Scorpio: "Per ora, ci piace molto", ha spiegato, "non so quanto abbiano già rivelato delle specifiche, ma si tratta di un bell'upgrade. Non stiamo parlando del migliorare solo alcuni aspetti, ci sono varie cose che si possono fare ora. Dunque, siamo decisamente emozionati di poter lavorare con loro", ha detto sul rapporto con Microsoft.

"Finché non vedete il gioco in 4K e HDR, è una cosa diversa... potete vederlo in questo modo per un po', e dopo un paio di mesi ci fate l'abitudine. Poi però tornate a guardare la versione standard, e ha un aspetto completamente diverso", ha detto Allen. Lo sviluppatore ha poi decantato le lodi del nuovo motore grafico utilizzato da Monolith, facendo capire quanto si sia evoluto l'aspetto grafico del gioco rispetto a L'Ombra di Mordor. La Terra di Mezzo: L'Ombra della Guerra è atteso per il 25 agosto su PC, PlayStation 4 e Xbox One e su Project Scorpio al lancio della console. È emersa oggi la possibilità che vi sia un'opzione per trasferire i salvataggi da L'Ombra di Mordor al nuovo gioco.