Prima di avere successo, Naughty Dog riempiva il codice dei suoi giochi di parolacce come "ciurlo" o "figlio di trota"

Non proprio trota, ma accontentiamoci

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   13/03/2017
6

Sempre interessantissimi i video della serie "Did You Know Gaming", che svelano gustosi aneddoti sul mondo dei videogiochi. L'ultimo è stato dedicato a Crash Bandicoot, probabilmente in previsione dell'arrivo della N. Sane Trilogy per PlayStation 4.

Tra le varie informazioni, apprendiamo della tendenza di Naughty Dog, lo sviluppatore originale, di riempire il codice dei suoi titoli di parolacce come "culo" o "figlio di tr**a". Ormai i programmatori di Uncharted e The Last of Us non si lasciano più andare agli improperi quando lavorano, ma all'epoca proprio non resistevano.

Pensate che il nome in codice di Crash Bandicoot era "The Ass Game", a causa del taglio dell'inquadratura, e che i nomi di moltissimi nemici comprendevano parolacce varie, rimosse dalla versione finale. Ovviamente nel filmato ci sono anche curiosità più innocenti. Guardatelo e non ve ne pentirete.