Capcom prevede di distribuire 10 milioni di copie di Resident Evil 7 biohazard  34

Resident Evil 7 biohazard continuerà a vendere bene sul lungo periodo

NOTIZIA di Davide Spotti —  6 mesi fa

Nelle scorse settimane è emerso che Resident Evil VII ha venduto meno di quanto Capcom si sarebbe aspettata, senza riuscire a raggiungere l'obiettivo dei 4 milioni di unità fissato per la fine dell'anno fiscale 2016. Ciò nondimeno il publisher giapponese è fiducioso di poter distribuire fino a 10 milioni di copie complessive, in linea con i risultati ottenuti da Resident Evil 4, 5 e 6.

"Il ciclo di vita dei giochi si sta allungando, guidato dalle costanti vendite del mercato digitale; Resident Evil 4, 5 e 6 hanno venduto ciascuno tra i 7.5 e i 10 milioni di unità", scrive Capcom. "Alla luce di questi dati lavoreremo per raggiungere i 10 milioni complessivi anche per Resident Evil 7".

Capcom ha anche fatto qualche considerazione sulle copie distribuite finora, affermando che si tratta di una partenza solida e che le cifre stanno continuando a salire. "Al termine dell'anno fiscale Resident Evil 7 ha distribuito 3.5 milioni di unità, e Monster Hunter XX è arrivato a 1.7 milioni. È una partenza solida, considerando il breve lasso di tempo tra il lancio e la fine dell'anno fiscale. Le vendite di entrambi i titoli stanno continuando a crescere anche adesso".

Resident Evil VII è disponibile da gennaio su PC, PlayStation 4 e Xbox One. Nelle settimane successive al lancio sono stati proposti i contenuti aggiuntivi Filmati Confidenziali Vol.1 e Filmati Confidenziali Vol.2. Il prossimo DLC, intitolato Not a Hero, arriverà più tardi del previsto.