Blizzard chiude il supporto per Windows XP e Widows Vista su tutti i suoi giochi 38

Una decisione ormai inevitabile, dopo la chiusura del supporto da parte della stessa Microsoft

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   20/07/2017

Mentre si attendono eventuali notizie sul suo fantomatico nuovo progetto, Blizzard ha intanto deciso di dare un taglio al passato chiudendo il supporto ai sistemi operativi più vecchi per quanto riguarda tutti i suoi titoli.

Si tratta in effetti dell'attuazione di una manovra decisa già da diversi mesi, tesa a concentrare le forze esclusivamente sui sistemi operativi più attuali. Da Vista in poi non ci sono dunque problemi (in particolare per quanto riguarda Windows 7 e 8) ma con questa decisione vengono tagliati fuori i sistemi operativi Microsoft fino a Vista, in una scelta ormai fisiologica.

Non c'è ancora una data precisa sulla chiusura e non è chiaro se di punto in bianco diventi impossibile giocare a titoli come World of Warcraft, StarCraft 2, Diablo III, Hearthstone e Heroes of the Storm su XP e Vista o sia invece prevista una sorta di disconnessione progressiva. D'altra parte, la stessa Microsoft ha chiuso il supporto per entrambi i sistemi operativi rispettivamente nel 2009 e 2012, dunque Blizzard è andata anche più avanti della stessa produttrice di Windows, avendo notato come ci fosse ancora una certa base di utenza attiva su tali sistemi in quegli anni. A questo punto, la decisione di chiudere il supporto è diventata inevitabile anche per Blizzard.

#Software House

Software House