[Aggiornata] Arriva la Closed Beta di Escape from Tarkov: vediamo il trailer di lancio  14

Escape from Tarkov è uno sparatutto tattico per PC

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —  3 mesi fa
SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

Finalmente lo sparatutto tattico Escape from Tarkov si fa più tangibile. Il team di sviluppo ha annunciato l'avvio dell'attesissima Closed Beta con un bel trailer. La nuova versione comprende nuove aree, revisioni delle vecchie e nuovi punti da esplorare. Sono stati aggiunti anche oggetti vari, tra armi, consumabili e altro. Insomma, un po' tutti gli aspetti del gioco sono stati rivisti in base ai feedback ricevuti nelle fasi test precedenti.

Prima di lasciarvi al filmato vi ricordiamo che Escape From Tarkov è un titolo esclusivo per PC.

[Aggiornamento]
Leggiamo più dettagli sulla closed beta, tratti dal comunicato stampa ufficiale:

Battlestate Games annuncia una nuova fase nello sviluppo dell'FPS hardcore online Escape from Tarkov: l'inizio del closed beta test. L'accesso al CBT verrà fornito a tutti i proprietari di pacchetti con accesso anticipato. L'ammissione dei giocatori sarà effettuata a ondate, non appena sarà ragionevolmente possibile. Entro una settimana ogni proprietario del pacchetto riceverà un'email di invito. I giocatori che hanno acquistato prima degli altri i pacchetti di accesso anticipato saranno ammessi al primo test. Nuovi utenti potranno unirsi ad altri beta tester subito dopo la fine della prima ondata.

Con l'inizio della nuova fase, il gioco riceve un significativo numero di aggiornamenti: la prima parte del più grande dei luoghi di gioco, Shoreline; un rielaborato equilibrio delle posizioni esistenti e nuovi punti da esplorare; oggetti più utili; medicinali e attrezzature; arsenale avanzato di armi e modifiche di armi; sistema economico e assicurativo bilanciato oltre a una chat generale per cercare informazioni o compagni di raid.
"Negli ultimi mesi abbiamo fatto un lavoro formidabile, ottimizzando la velocità e la stabilità del gioco, oltre a sistemare molti degli errori presenti", ha dichiarato Nikita Buyanov, alla guida di Battlestate Games. "Il nostro obiettivo primario è rendere il gioco confortevole per tutti. Quindi spero che i giocatori comprenderanno le precauzioni che abbiamo preso nell'ammissione graduale al test. Naturalmente lo sviluppo del gioco non si ferma qui. Si arricchirà di funzionalità e contenuti a ogni successivo aggiornamento, non appena saranno pronti. Ad esempio, il closed beta testing verrà presto ampliato con il sistema di quest."
Lo studio sottolinea inoltre che non è stato pianificato alcun non-disclosure agreement per il closed beta testing. Tutti gli utenti avranno diritto a realizzare, archiviare e condividere screenshot e video, trasmettere il loro gameplay e postare online materiale di gioco.