Il gioco di Star Wars dei Visceral è stato affidato a EA Vancouver con un nuovo team organizzato appositamente

Qualche vaga informazione sul futuro dello Star Wars di Visceral

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   18/10/2017
21

Stanno arrivando da Kotaku alcune notizie aggiuntive sulla situazione di "Ragtag", nome in codice con cui viene identificato internamente il gioco di Star Wars che era in sviluppo presso Visceral, prima della chiusura del team.

A quanto pare, un'email interna da parte di Patrick Söderlund di Electronic Arts comunica che il progetto è stato affidato alla guida di EA Vancouver, che stava peraltro già lavorando al gioco in questione. Per portare avanti lo sviluppo verrà poi organizzato un team ad hoc con elementi tratti dai Worldwide Studios di EA, mettendo dunque insieme forze tratte da vari team interni al publisher. L'executive Producer Steve Anthony guiderà questo nuovo team, che a quanto pare sfrutterà comunque buona parte del lavoro effettuato già da Visceral.

Secondo quanto riferito nell'email in questione, gli asset di Ragtag che sono già stati prodotti da Visceral costituiranno infatti "le fondamenta del nuovo gioco" di Star Wars. Nel frattempo, ci si domanda quale sia il futuro di Amy Hennig in tutto questo.

Il gioco di Star Wars dei Visceral è stato affidato a EA Vancouver con un nuovo team organizzato appositamente