Stando ad alcuni, Denuvo e VMProtect farebbero crollare le prestazioni della CPU nella versione PC di Assassin's Creed Origins del 40%  115

Assassin's Creed Origins disponibile

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —  3 settimane fa

Stando al gruppo Revolt, Ubisoft ha implementato una doppia protezione dalla pirateria alla versione PC di Assassin's Creed Origins: il famigerato sistema anti-tamper Denuvo e VMProtect, sistema non più utilizzato da Denuvo stessa, ma probabilmente aggiunto dal publisher. Quasi certamente Ubisoft ha ritenuto che Denuvo da solo non servisse più a molto, dato che recentemente è stato aggirato in tempi record. Il risultato positivo è che a oggi ancora non esiste un crack per il gioco, ma a quanto pare ci sarebbe anche un grosso contro: secondo Revolt la doppia protezione produce un calo delle performance della CPU nell'ordine del 30-40%.

Attualmente non è possibile sapere se quanto affermato da Revolt sia vero o no, quindi non prendetela come un'informazione definitiva. Purtroppo l'impatto di Denuvo e VMProtect sulle prestazioni dei giochi non è facilmente testabile, nemmeno in caso di crack (le protezioni rimangono comunque attive, anche se superate), quindi il tutto diventa più che altro una presa di posizione ideologica.