Grosso taglio di personale in Telltale: licenziato un quarto dello staff  35

90 sviluppatori licenziati da Telltale

NOTIZIA di Giorgio Melani   —  2 settimane fa

A quanto pare, l'inconveniente dell'immagine del diplomatico russo morto inserita all'interno di Batman: The Enemy Within non è proprio il problema maggiore emerso per Telltale in questo periodo.

Come riportato da Glixel, Telltale Games ha effettuato un enorme taglio di personale, riducendo di un quarto il proprio staff. La manovra rientra, come spesso in questi casi, in una "ampia ristrutturazione della compagnia", che come effetto ha portato al licenziamento di circa 90 dipendenti. Questo non dovrebbe comportare nulla sui progetti già annunciati e in corso, ma è chiaro che una tale riduzione di personale comporterà delle nuove decisioni strategiche in futuro.

Il CEO della compagnia, Pete Hawley, ha affermato che l'evoluzione di Telltale, in linea con il mutato panorama del mercato, porterà alla concentrazione su "meno titoli ma di migliore qualità, portati avanti da team più piccoli". Per ottimizzare al meglio il lavoro, inoltre, la software house sfrutterà "tecnologie rodate che possano velocizzare l'innovazione sui propri prodotti, lavorando con nuovi partner per portare i giochi a nuovi settori di pubblico". Hawley ha tenuto inoltre a specificare che i licenziamenti decisi non hanno nulla a che fare con la qualità del lavoro svolto dagli sviluppatori coinvolti nella decisione, e che la compagnia sta facendo il possibile per aiutarli in questa difficile transizione. In quest'ultimo periodo, Telltale stava pensando alla possibilità di portare ulteriori titoli su Switch.