Stando al presidente di Square Enix la serie Deus Ex non è morta e le voci in merito sono state esagerate 40

Deus Ex: Mankind Divided non ha segnato la fine della serie

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   27/11/2017

Oltre a parlare delle vendite di Tomb Raider, nell'intervista a GamesIndustry.biz Yosuke Matsuda, il CEO di Square Enix ha parlato anche del futuro della serie Deus Ex, che a quanto pare è tutt'altro che morta, nonostante le scarse vendite di Deus Ex: Mankind Divided.

Matsuda: "Non abbiamo mai detto nulla sulla cancellazione della serie, ma per qualche ragione c'è questa voce che gira sul mercato. Semplicemente alcuni titolo devono aspettare il loro turno. La ragione per la quale non c'è un nuovo Deus Ex in lavorazione è che stiamo lavorando su altri titoli della nostra lineup."

Insomma, tecnicamente la serie non è stata cancellata, ma congelata in attesa di tempi migliori. Oltretutto la serie è anche oggetto di un dibattito interno per capire cosa farne. Traduciamo: le scarse vendite hanno inciso e ci saranno dei cambiamenti, ma non è ancora chiaro quali, comunque ci saranno altri Deus Ex.