La serie Splatoon ha rischiato di avere Mario e Yoshi come protagonisti

All'inizio gli sviluppatori erano aperti a diverse possibilità per Splatoon

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   25/03/2018
28

Hisashi Nogami, il producer della serie Splatoon, ha tenuto un seminario alla GDC 2018 in cui ha parlato della gestazione del gioco. Tra le varie curiosità, ha raccontato di come una delle ipotesi valutate per i protagonisti, prima degli inkling, fosse quella di utilizzare alcuni personaggi di Nintendo.

Il team di sviluppo di Splatoon è stato formato nel 2013 con l'obiettivo di realizzare un nuovo tipo di gioco: un action stile Nintendo non legato ai generi esistenti. In fase di pre-produzione sono stati valutati diversi personaggi come possibili protagonisti, tra i quali Mario e Yoshi, poi accantonati per realizzare qualcosa di completamente nuovo. Tra gli altri candidati c'erano dei conigli e degli astronauti.

Nogami ha anche svelato qualche dato dei due Splatoon. Ad esempio che il conteggio dei DAU (utenti attivi in un giorno) cresce durante i fine settimana e le vacanze estive, mentre ha avuto un crollo al lancio di Super Mario Odyssey.