Un giocatore professionista della Overwatch League accusato di aver molestato sessualmente una ragazzina tramite i social network

La Overwatch League lo ha sospeso a tempo indeterminato

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   09/04/2018
73

Una ragazzina di quattordici anni, fan della Overwatch League, ha denunciato le molestie sessuali ricevute tramite social network da parte di DreamKazper, un giocatore professionista che è stato immediatamente sospeso dalla competizione e dal suo team, i Boston Uprising.

Fortunatamente la ragazzina non si è limitata ad accusarlo, ma ha anche fornito una vasta documentazione degli approcci di DreamKazper, documentazione verificata come autentica che dimostra come l'uomo fosse cosciente dell'età della ragazza. In particolare DreamKazper l'avrebbe molestata tramite i messaggi privati di Twitter, tramite delle chiamate video su Facetime e su Snapchat.

Attualmente non è chiaro se DreamKazper subirà anche un processo, visto che il caso è ancora in divenire. Comunque non escludiamo che accada, visto l'età della ragazza coinvolta.