Cliff Bleszinski‏ ha accusato Epic Games di provare a rubare sviluppatori al suo team, attualmente impegnato con Radical Heights  41

Radical Heights appena lanciato

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   16/04/2018

Cliff Bleszinski, il capo di Boss Key, studio attualmente al lavoro sul battle royale Radical Heights, ha pubblicamente accusato il suo ex studio, Epic Games, cui recentemente dobbiamo Fortnite e l'usatissimo Unreal Engine 4, di aver provato a sottrargli sviluppatori.

L'accusa è arrivata tramite Twitter ed è davvero diretta, quindi non lascia spazio a grosse interpretazioni, nonostante Bleszinski non fornisca dettagli in merito a offerte e ai nomi effettivamente coinvolti.

Nei commenti allo stesso Tweet, il patron di Boss Key ha avuto modo anche di commentare alcune critiche ricevute da Radical Heights, affermando che tra Fortnite e PUBG il genere offre ancora spazio per nuovi attori.

Prima di lasciarvi vi ricordiamo che Radical Heights è disponibile gratuitamente per PC su Steam.