Prima clinica di disintossicazione per videogiocatori aperta in Gran Bretagna  39

Le nuove dipendenze...

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   03/11/2009

Anche la Gran Bretagna ha ora una sua clinica di disintossicazione per videogiocatori accaniti, come si legge su un articolo pubblicato dal Telegraph.

La casistica dei pazienti comprende storie di "persone che passano giorni incollate allo schermo - senza mangiare, dormire o avere interazioni sociali". Casi di dipendenza di videogiochi, dunque, per i quali è necessaria una cura psichiatrica specifica e un periodo all'interno di questa struttura. La clinica si trova a Weston-super-Mare, nella struttura Broadway Lodge, che ospita ogni anno circa 400 pazienti affetti da varie dipendenze, tra cui ora anche i videogiochi, curandoli con il Metodo Minnesota in 12 fasi, particolarmente incentrata sul ristabilimento di rapporti interpersonali e attività rieducative.