Bethesda porterà i propri titoli su Wii U, se possibile  32

La console Nintendo dovrà rivelarsi abbastanza potente da farli girare

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   30/06/2011

Nonostante franchise come Call of Duty siano stati portati anche su Wii, Bethesda non ha intenzione di commissionare la riduzione dei propri titoli di maggior richiamo a fronte di hardware poco performanti.

"Il nostro motto è sempre stato: 'Vogliamo rendere i nostri giochi disponibili al più ampio pubblico possibile, su qualsiasi piattaforma sia in grado di farli girare'", ha dichiarato a MCV il vicepresidente della divisione marketing, Pete Hines. "Dunque, se ci saranno le condizioni, supporteremo di certo le nuove console."

"Il Wii non è mai stata un'opzione. Avremmo dovuto apportare numerose modifiche ai giochi pensati per Xbox 360, PS3 e PC, per farli funzionare sulla piattaforma Nintendo", ha aggiunto.

La situazione sembra essere molto cambiata con l'annuncio di Wii U e PlayStation Vita, entrambe console tecnologicamente all'avanguardia. Hines, tuttavia, rimane cauto al riguardo: "Onestamente, non so nulla delle specifiche tecniche di queste nuove piattaforme né tantomeno se siano capaci di far girare titoli come Rage, Skyrim o Prey 2. Se si riveleranno in grado di far funzionare i nostri giochi, allora di certo le supporteremo."

Fonte: CVG