CES 2012 - Nvidia e il gaming su tablet  5

Nvidia e Asus puntano sullo streaming video da PC e sull'ottimizzazione dei videogiochi per tablet

NOTIZIA di Mattia Armani —  10 Gennaio 2012

Durante la conferenza che si è appena conclusa nei padiglioni del CES 2012 Nvidia ha introdotto in società il Tegra 3 utilizzando il nuovo tablet Asus Transformer Prime. Purtroppo l'azienda non ha rivelato informazione circa le nuove GPU discrete ma il gaming è stato comunque tirato in ballo in relazione ai tablet.

Il tablet Asus (grazie all'applicazione Splashtop) può connettersi al PC in remoto per consentirci di giocare a Battlefield 3 e Skyrim o caricare i propri giochi, come Shadowgun, che possono anche essere giocati in LAN con la latenza e le feature tipiche del gioco via cavo su PC. I titoli per Tegra 3 sono ovviamente compatibili con il nuovo OS per Android ovvero Ice Cream Sandwich e potranno essere scaricati dalla Zona Nvidia implementata nel Marketplace di Android. L'intero sistema mostrato, dal sistema operativo ai titoli, è caratterizzato da una fluidità estrema e decisamente sconosciuta a Honeycomb.

In sostanza Nvidia prova a lanciare il gaming su tablet in forma organizzata e con un supporto specifico che dovrebbe consentire un'ottimizzazione decisamente maggiore rispetto a quella vista fino ad ora. Per la presentazione dei giochi la compagnia ha usato Fatality, pioniere del videogaming competitivo e testimonial di Nvidia da tempo immemore, che, usando un joypad, si è cimentato anche con Skyrim trasmesso al dal pc al tablet in full HD. Secondo Fatality, la reattività del sistema è ottima e consente di giocare effettivamente in streaming.