Activision: dopo Crash Bandicoot e Spyro altri remaster e nuovi capitoli in arrivo 23

Il meeting finanziario di ieri ha rimarcato la volontà, da parte di Activision Blizzard, di concentrarsi sul proprio catalogo consolidato di proprietà intellettuali con altri remaster e nuovi capitoli.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   09/08/2019

Sembra che ci sia spazio per vari altri remaster, nonché nuovi capitoli, da parte di Activision dopo il successo riscosso da Crash Bandicoot: N. Sane Trilogy e Spyro: Reignited Trilogy.

Nel corso di un recente meeting finanziario con gli azionisti, il CEO di Activision, Bobby Kotick, ha fatto presente come i 10 milioni di copie vendute per Crash Bandicoot: N. Sane Trilogy abbiano avuto "un grosso impatto", sia dal punto di vista economico per il publisher che nel ribadire quanto certi franchise continuino ad avere una grande importanza. Questo ovviamente apre la strada a ulteriori operazioni di questo tipo: "Quando si guarda alla nostra libreria di proprietà intellettuali, pensiamo che ce ne siano molte che i fan vorrebbero tornare a vedere", dunque il CEO ha suggerito di "rimanere sintonizzati per futuri annunci".

Contestualmente, il successo di Crash e Spyro sembra aprire la possibilità di nuovi capitoli per le rispettive serie, dunque contenuti nuovi basati sulle proprietà intellettuali in questione. Il discorso sui remaster, inoltre, potrebbe riguardare ovviamente anche il catalogo di titoli storici di Blizzard, dunque le possibilità si ampliano ulteriormente considerando anche le serie su cui il publisher può contare. Possiamo dunque aspettarci qualche annuncio già alla Gamescom 2019?