Amouranth: fu Twitch a invitarla a fare stream, e ora molti le chiedono ipocritamente di smettere

Amouranth ha svelato che fu la dirigenza di Twitch stessa a chiederle di fare live stream, ma ora molti le chiedono di smettere in modo ipocrita.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   24/01/2022
55

Kaitlyn 'Amouranth' Siragusa, la streamer più famosa al mondo, ha svelato che fu Twitch nel 2016 ha invitarla a fare live stream, per lanciare una categoria e aumentare i suoi numeri, ma ora in tanti le chiedono ipocritamente di lasciare.

Come saprete, Amouranth è famosa per i suoi contenuti fortemente sessualizzati, come i live stream dalla sua Jacuzzi o quelli ASMR. Si tratta sicuramente di un modo particolare di stare su Twitch, che molti vorrebbero vedere tornare a essere una piattaforma dedicata essenzialmente ai videogiochi, ma evidentemente chi la invitò in origine sapeva perfettamente cosa stava facendo e chi era Amouranth.

La Siragusa ha parlato della questione nel podcast di Anthoy Padilla, dove ha anche risposto alle domande dei fan: "Sapete, nel 2016 mi invitarono (Twitch Ndr) a fare stream. Sono stati loro a volermi. Twitch aveva questa categoria creativa in cui voleva che facessi stream. Divertente ricordarlo, perché ora c'è tutta questa gente che mi invita a lasciare la piattaforma, perché Twith è per i videogiocatori e i videogiochi! Ed è stata proprio Twitch a invitami a fare live stream. Mi chiesero di unirmi nel 2016."

La Siragusa, ovviamente, rispose, pur non essendo proprio una sventurata. Ma è stato solo recentemente che ha visto il vero potenziale di Twitch: "Quando è iniziato il meta hot tub ho iniziato a chiedermi perché non avessi fatto questo per tutta la mia carriera."

Amouranth domina la categoria Chiacchiere e può vantare dei numeri davvero ragguardevoli, come 4,9 milioni di seguaci e 24.000 abbonati. Inoltre, riesce a fare più di due milioni di visualizzazioni a settimana. Prima di Twitch, lavorava per la sua compagnia di personaggi, ancora attiva, per cui faceva i cosplay delle principesse Disney per feste ed eventi, andando anche nei reparti pediatrici per fare felici i bambini malati.