Apple sotto indagine presso l'antitrust olandese, ecco perché 10

Apple è stata messa sotto esame dall'autorità olandese per sospetto abuso di posizione dominante. Vediamo i dettagli.

NOTIZIA di Davide Spotti —   12/04/2019

Apple è finita nel mirino dell'Antitrust olandese per sospetto abuso della propria posizione dominante. L'accusa rivolta alla casa di Cupertino è di aver favorito le proprie applicazioni in modo sleale a danno dei concorrenti.

A riferirlo è Bloomberg, in un report in cui viene fatto riferimento ad Apple Music e Apple News. In precedenza Spotify aveva fatto causa proprio ad Apple per queste motivazioni, mentre un ex dipendente aveva criticato Apple News Plus al suo rilascio.

Le autorità olandesi hanno chiesto agli sviluppatori se si siano verificate situazioni analoghe con Google Play Store. Il documento di 109 pagine contiene i risultati delle indagini preliminari ed evidenzia che su iOS l'App Store è l'unica alternativa. Ma si parla anche delle limitazioni poste da Apple all'accesso a funzioni come il chip NFC e Siri.

"I fornitori di app affermano che non sempre hanno buone possibilità rispetto alle app di Apple o alle app che Google ha preinstallato sui telefoni", ha scritto l'autorità olandese citando un rapporto sul mercato delle app pubblicato nei giorni scorsi. "Questi problemi, insieme alle indicazioni fornite dai provider, sono una ragione sufficiente per avviare un'indagine sul comportamento di Apple".

#Apple

Apple