L'Apple Store di New York City chiuso per infestazione di cimici 8

Visitatori decisamente inattesi hanno costretto l'Apple Store nella Fifth Avenue di New York, famoso per essere aperto 24 su 24, a una chiusura improvvisa.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   16/04/2019

Il lussuoso Apple Store di New York City sulla Fifth Avenue è famoso per essere aperto 24 ore su 24, ma questa volta ha dovuto fare un'eccezione perché un'infestazione di cimici ha costretto lo staff a chiudere il negozio.

Secondo quanto riportato dal New York Post, i primi avvistamenti di cimici dei letti all'interno dell'Apple Store risalgono a qualche settimana fa, con qualche scoperta isolata tra tavoli e negli uffici dei manager, ma successivamente sono emersi avvistamenti anche sui vestiti degli impiegati e in breve la quantità di cimici dei letti presenti all'interno del negozio ha superato il livello di guardia, costringendo lo staff a richiedere una disinfestazione ufficiale.

L'Apple Store sulla Fifth Avenue, aperto 24 ore su 24 per 365 giorni all'anno, si è dovuto dunque fermare per almeno 6 ore, in modo da consentire l'eliminazione dei fastidiosi insetti. La cosa può sembrare in conflitto con l'aspetto estremamente pulito, lussuoso e asettico del flagship store di Apple, ma in verità gli animaletti in questione non devono essere associati necessariamente ad ambienti sporchi, in quanto attirati essenzialmente da sangue, calore e biossido di carbonio. Come riporta Engadget, a New York le infestazioni di questo tipo sono alquanto all'ordine del giorno, avendo colpito recentemente il negozio Niketown sulla stessa strada dell'Apple Store, l'Empire State Building, il Time Warner Center e l'ufficio del procuratore distrettuale.

#Apple

Apple