Battlefield 5, nuove mappe, capitoli 4 e 5 e altre novità dall'EA Play 2019, con la roadmap 12

Vediamo tutte le novità di Battlefield 5 presentate all'EA Play 2019, con tanto di Roadmap a fare ordine su quello che ci attende nei prossimi mesi.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   08/06/2019

I nuovi contenuti di Battlefield 5 in arrivo nei prossimi mesi sono stati protagonisti dell'EA Play 2019. Tra nuove mappe e nuovi capitoli, ce n'è per tutti i gusti. In fondo alla notizia trovate la roadmap completa di quello che ci aspetta. Qui di seguito l'elenco di ciò che è stato presentato:

La mappa Al Sudan è ambientata in Nord Africa. Sarà disponibile a partire dal giugno e si basa sugli scenari visti nella Storia di guerra per giocatore singolo Sotto nessuna bandiera. Ottimizzata per l'azione multigiocatore su larga scala, è una mappa di grandi dimensioni che offre un gioco di squadra incentrato sui veicoli e sparatorie a ogni gittata.

La mappa Marita prosegue la battaglia di Grecia. In questo nuovo fronte puoi schierarti lungo un versante montuoso e tra gli stretti vicoli di una cittadina rurale, dove le forze degli Alleati tentano un'ultima disperata difesa per fermare l'avanzata dell'Asse. Marita è una mappa focalizzata sulla fanteria in cui tutte le quattro classi di soldato possono dare il meglio di sé. Carri armati e mezzi aerei restano in secondo piano, ma pronti a fornire supporto nelle sparatorie più intense tra le forze di fanteria e nelle insidiose vie acciottolate.

La mappa Operazione Underground è pensata per i fan della mappa Operazione Métro. Ispirata a questa apprezzata mappa di Battlefield 3, Operazione Underground garantirà un'esperienza focalizzata su compatti scontri tra fanteria, con maggior flessibilità e nuovi ed entusiasmanti modi di attraversare lo scenario. Le zone saranno le più disparate e ogni stile di gioco troverà il suo spazio, tutto questo combattendo in strade urbane, cortili, piazze, gallerie di servizio, piattaforme ferroviarie e non solo. L'Operazione Underground scatterà a ottobre.

Vediamo anche gli altri contenuti che saranno aggiunti a Battlefield V nei prossimi mesi:

Due nuove mappe per scontri ravvicinati
Distruggi una fabbrica di esplosivi nelle Isole Lofoten. Caccia le forze dell'Asse che hanno occupato la Provenza. Il Capitolo 4: Contro ogni previsione aggiunge a Battlefield V due nuove e intense mappe all'insegna degli scontri ravvicinati. A grande richiesta, abbiamo deciso di aggiungere delle mappe per soddisfare quei giocatori che preferiscono "metterla sul personale". Progettati specificamente per i combattimenti a corto raggio tra fanteria, i nuovi campi di battaglia metteranno alla prova la tua squadra come mai prima d'ora. Per vincere serviranno gioco di squadra, abilità e spirito d'adattamento.

Miglioramenti costanti per Tempesta di fuoco
Se sei un amante della Battle Royale, avrai apprezzato la nostra volontà di ravvivare ulteriormente le fiamme di Halvøy. Abbiamo annunciato aggiornamenti regolari per Tempesta di fuoco che riguarderanno mappe e sistemi di gioco. Il primo aggiungerà nuove armi, skin personalizzate, rientri di squadra, miglioramenti per il sistema del bottino, il matchmaking e un nuovo punto di riferimento sulla mappa, la Cupola. Tutto questo sarà disponibile a metà giugno.

Combatti nel Pacifico con il Capitolo 5
Infine, il prossimo autunno sarà rilasciato il Capitolo 5 di Battlefield V, ambientato nell'Oceano Pacifico. Lo scacchiere del Pacifico è da sempre nel DNA di Battlefield, fin dal rivoluzionario debutto di Battlefield 1942. Ora stiamo creando la versione definitiva di questo conflitto. Con l'ingresso in scena delle forze statunitensi e giapponesi, puoi aspettarti mappe aggiuntive tra cui spicca una nuova rivisitazione di un classico assoluto di Battlefield: Iwo Jima. Potrai usare mezzi anfibi per invadere le coste devastate dai combattimenti e un arsenale ancora più ricco per condurre la tua squadra alla vittoria.

Prima di lasciarvi alla roadmap vi ricordiamo che Battlefield V è disponibile per PC, Xbox One e PS4.