Control: l'upgrade PS5 e Xbox Series non è stato gestito "nel migliore dei modi", ammette 505

L'upgrade di Control a PS5 e Xbox Series X|S non è stato gestito "nel migliore dei modi", ammette 505 Games. Ecco i dettagli.

NOTIZIA di Nicola Armondi   —   03/09/2021
47

Neil Ralley - capo di 505 Games - ha ammesso che il sistema di upgrade a PS5 e Xbox Series X|S di Control non è stato gestito nel "migliore dei modi". Ricordiamo infatti che il passaggio alla next-gen era garantito solo a chi avesse acquistato la versione Ultimate Edition, ma non era disponibile a chiunque avesse acquistato gioco base e DLC separatamente (che sono il contenuto della Ultimate).

Parlando con gamesindutry.biz, Ralley ha detto: "Ogni transizione da una generazione all'altra crea sfide sia per lo sviluppo che per l'editoria. L'opzione Smart Delivery, se posso usare questo termine per generalizzare, era qualcosa che non avevamo affrontato prima come industria."

Control
Control

"Per Control, abbiamo preso alcune decisioni che limitavano il modo in cui potevamo eseguire lo Smart Delivery per la versione next-gen. Erano le decisioni corrette al momento, ma hanno creato quei blocchi. Non siamo stati in grado di fare marcia indietro e riorganizzare il modo in cui stavamo sviluppando la Ultimate Edition affinché ci fosse un modo sensato ed equo di fare Smart Delivery."

"Abbiamo imparato molto da tutto questo. Siamo stati noi come editore a gestirlo nel modo migliore e a comunicarlo nel modo migliore al pubblico? Forse no. Ma abbiamo fatto del nostro meglio per soddisfare i consumatori. Andando avanti, saremo in grado di farlo in un modo migliore e lo vedrete nei prossimi esempi che abbiamo con Ghostrunner alla fine di settembre e Assetto Corsa all'inizio del 2022. Sono molto fiducioso sul fatto che lo gestiremo in modo migliore."