Le CPU AMD Ryzen sono all'interno del 30% dei PC con Steam, +5% da dicembre

La rincorsa di AMD a Intel non accenna a rallentare: i processori AMD Ryzen, infatti, sono contenuti all'interno del 30% dei PC con Steam, con un +5% rispetto a dicembre.

NOTIZIA di Luca Forte   —   11/05/2021
72

La rincorsa di AMD a Intel non accenna a rallentare. Nonostante a livello globale la situazione sia più stagnante, su Steam i processori AMD Ryzen vengono montati all'interno di un numero sempre maggiore di macchine da gioco. Nell'ultimo sondaggio hardware fatto dal negozio di Valve, infatti, è emerso che AMD ha raggiunto quota 30%, con una crescita di circa il 5% rispetto a dicembre 2020.

La rincorsa è cominciata nel 2019, quando la nuova generazione di processori Ryzen ha cominciato ad affacciarsi sul mercato. Da quel momento in poi, lentamente, ma inesorabilmente, i processori di AMD hanno cominciato a mangiare quote di mercato a Intel. Il connubio tra prestazioni e convenienza, infatti, ne fanno una scelta piuttosto popolare, sia sui PC portatili, che su quelli fissi.

Non si tratta, infatti, solo di processori di fascia bassa, ma AMD si sta imponendo anche nelle fasce più performanti. Tra le CPU a 6 core poco più del 30% dei processori è AMD, mentre tra quelli a 8 core la percentuale è salita al 12,77%.

L'azienda di Lisa Su non è riuscita ad avere lo stesso successo lato GPU: Nvidia mantiene stabile la sua quota superiore al 75% del mercato, mentre AMD e Intel, rispettivamente al 16 e all'8%, devono accontentarsi di una parte marginale del mercato.

A questo indirizzo potrete trovare tutte le statistiche del sondaggio hardware mensile di Steam di aprile 2021.