Cyberpunk 2077 e Keanu Reeves, nuovi dettagli su Johnny Silverhand 36

CD Projekt RED esprime soddisfazione per essere riuscita a scritturare Keanu Reeves in Cyberpunk 2077: "un buon attore, e Keanu lo è, infonderà sempre al personaggio qualcosa di speciale".

NOTIZIA di Davide Spotti —   29/07/2019

Per tanti motivi Cyberpunk 2077 è uno dei giochi più attesi del prossimo anno, non ultimo il fatto che nel gioco sarà presente Keanu Reeves nei panni di Johnny Silverhand.

Nella nuova intervista pubblicata da Xbox: The Official Magazine - la stessa in cui si parla della libertà lasciata al giocatore - lo story director Marcin Blacha ha accennato anche alla complessità del personaggio interpretato dall'attore americano.

A quanto pare Johnny avrà infatti una relazione particolarmente complessa con il protagonista V: "è una relazione complessa, decisamente qualcosa che evolverà e crescerà mentre si sta giocando. Johnny è un'icona e un personaggio molto potente, ma a suo modo lo è anche V. Entrambi spesso si scontrano, ma impareranno anche qualcosa l'uno dall'altro".

"Keanu Reeves ha alle spalle una storia di personaggi che lottano per qualcosa e Silverhand non fa eccezione", ha proseguito lo sviluppatore polacco. "Quando abbiamo pensato a un attore per questo ruolo, abbiamo riflettuto su chi fosse la più grande celebrità in questo momento. L'attore doveva avere una connessione con il personaggio, quindi aveva senso. Cyberpunk 2077 non è un gioco su Keanu Reeves, è un gioco su Johnny interpretato da Keanu. Penso che questo dettaglio venga spesso dimenticato quando si effettuano i casting per i ruoli nei videogiochi".

"Ricordate l'Imperatore Emhyr in The Witcher 3? Quando abbiamo deciso di proporre Charles Dance, aveva semplicemente senso per quel ruolo: aveva quell'aura regale, anche alla luce di chi aveva interpretato nel Trono di Spade. Credo che questa esperienza pregressa abbia contribuito alla nostra scelta finale per Johnny. Un buon attore, e Keanu lo è, infonderà sempre al personaggio qualcosa di speciale. Grazie a Keanu il personaggio di Johnny è più comprensibile e complesso, ma allo stesso tempo non ha perso la sua originaria voglia di ribellione".