David Braben lascia il ruolo di CEO di Frontier Developments, dopo circa trent'anni

Il grande David Braben ha lasciato il suo ruolo di CEO di Frontier Developments che ha occupato per circa trent'anni, dalla fondazione della compagnia.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   10/08/2022
4

Dopo circa trent'anni dalla fondazione della compagnia, il grande David Braben ha lasciato il ruolo di CEO di Frontier Developments. Stiamo parlando di uno dei pionieri dell'industria, diventato famoso grazie alla serie Elite, con cui plasmò il genere dei simulatori spaziali nel 1984 (Frontier è stata fondata più tardi, nel 1994).

David Braben è uno dei pionieri dell'industria dei videogiochi
David Braben è uno dei pionieri dell'industria dei videogiochi

Braben rimarrà in Frontier in un altro ruolo, creato appositamente per lui, ossia quello di presidente e fondatore. Il ruolo di CEO sarà invece assunto da Jonny Watts, chief creative officer di lungo corso della società, da più di vent'anni al suo interno.

Il comunicato con l'annuncio afferma che Braben "manterrà la sua leadership e visione per la direzione strategica di Frontier, pur mantenendo e costruendo relazioni chiave all'interno dell'industria dei videogiochi e dell'intrattenimento digitale".

Comunque sia si tratta di un cambiamento importante per quello che è uno dei studi inglesi più importanti e dal pedigree più prestigioso. Braben fondò Frontier Developments nel 1994, un anno dopo il lancio di Frontier: Elite 2. Nel 2015 è stato premiato con il Pioneer Award alla GDC, per il suo lavoro sulla serie Elite. Lo stesso anno ha ricevuto il BAFTA Fellowship come riconoscimento per il suo contributo al mondo dell'intrattenimento.

L'ultimo capitolo della serie Elite è Elite: Dangerous, lanciato nel 2014 e ancora oggi supportato con aggiornamenti di contenuti e di supporto.