DayZ bandito in Australia per riferimenti a droghe, che non sono effettivamente presenti nel gioco 14

DayZ è stato bannato dal mercato australiano in seguito al rifiuto di classificazione effettuato dalla Classification Board in seguito alla nuova procedura richiesta per il lancio della versione fisica ma le motivazioni sono controverse.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   11/08/2019

La Classification Board australiana ha deciso di bandire il gioco DayZ dal mercato dell'Australia a causa di riferimenti specifici a droghe trovati all'interno del gioco, solo che le rilevazioni sembrano riguardare elementi che non sono ufficialmente presenti in DayZ, allo stato attuale.

Si tratta insomma di una situazione piuttosto confusa: DayZ, peraltro, è stato già distribuito in precedenza in Australia con classificazione MA15+, ma il nuovo processo di classificazione è stato richiesto per l'immissione di una nuova versione fisica del gioco, che ha richiesto dunque nuovi controlli che hanno portato all'impossibilità di applicare una classificazione ufficiale e dunque alla rimozione del prodotto dal mercato. La motivazione del ban totale è "uso illecito o prescritto di droghe incentivato" all'interno del gioco.

Questo ha portato alla rimozione di DayZ anche in versione digitale in Australia, ma la situazione è da chiarire: "La ragione dietro al rifiuto di classificazione del gioco è l'uso specifico delle droghe nel gioco. Per esempio, c'è la morfina nel gioco, il cui utilizzo è consentito ma dev'essere illustrato in una maniera specifica per poter rientrare sotto la legislazione australiana".

Tuttavia, un'altra motivazione del ban a DayZ in Australia sarebbe la presenza di cannabis e derivati. La questione si basa sulla rilevazione di cannabis da fumare all'interno del gioco in grado di dare alcuni vantaggi in termini di statistiche. Tuttavia, come fanno notare utenti e sviluppatori, la cannabis non è stata ufficialmente inserita in DayZ ma risulta disponibile solo utilizzando delle mod su PC, dunque non potrebbe essere considerata una motivazione valida alla rimozione totale del gioco dal mercato australiano. In ogni caso, Bohemia Interactive ha assicurato di voler risolvere il problema e far tornare DayZ disponibile in Australia.

DayZ pc

pc  ps4  xone 

Data di uscita: 13 Dicembre 2018

Acquista su Steam