Dota 2 The International: il Team Spirit vince il torneo e 18 milioni di dollari

The International si è concluso, la finale è stata vinta dal Team Spirit che si è aggiudicato il premio record di 18 milioni di dollari.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   18/10/2021
15

Si è concluso il torneo The International di Dota 2, ovvero l'evento esport di maggiore importanza per il gioco in questione e in tutto il panorama in generale delle competizioni videoludiche, con il Team Spirit che si è aggiudicato la vittoria e il premio da record di 18 milioni di dollari.

The International si è tenuto presso la National Arena di Bucharest, in Romania: inizialmente era prevista la presenza del pubblico fisicamente presente sugli spalti, ma a causa dei rischi di contagio da Covid-19, Valve ha poi deciso di evitare il pubblico in presenza a favore di una formula online per seguire gli scontri.

Si è trattato comunque di un evento da record per quanto riguarda il montepremi: 40 milioni di dollari in totale, di cui 18 milioni sono andati al team vincitore, ovvero il Team Spirit. Il montepremi è stato garantito da Valve con il supporto della community, attraverso le vendite di Compendium e Battlepass.

Team Spirit ha base a Mosca, in Russia e si tratta dunque del primo team dell'Europa Est a vincere il torneo The International dai tempi di Natus Vincere e della sua vittoria nella prima edizione dell'evento, nel 2011. Il montepremi da 40 milioni di dollari non è alto solo se paragonato ad altri eventi esport, ma lo è anche rispetto a diversi altri tornei di sport tradizionali, andando a superare anche eventi notoriamente piuttosto ricchi come i PGA Tour di golf.

Per quanto riguarda Dota 2, ricordiamo che Marci è il nuovo personaggio, annunciato proprio ieri, e che il gioco ha anche una serie Netflix con Dota: Dragon's Blood.