Dwarf Fortress arriva su Steam, dopo quasi vent'anni di sviluppo 21

Dwarf Fortress è uno dei progetti videoludici più complessi e longevi di sempre, finalmente sta per arrivare su Steam, con un tileset tutto nuovo.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   13/03/2019

Dwarf Fortress è un gioco dalla storia lunga e complessa, iniziata nell'ormai lontano 2002, e sta finalmente per arrivare su Steam e itch.io.

Sviluppato dai fratelli Tarn e Zach Adams, Dwarf Fortress è un complesso simulatore di mondo, difficile definirlo in altro modo, che lascia al giocatore una libertà assoluta di esplorazione e di sperimentazione. Nonostante l'apparente semplicità grafica, è basato su di un motore fisico avanzatissimo ed è stato aggiornato di continuo dall'inizio dello sviluppo a oggi, raggiungendo la versione 0.44.12.

Vissuti fino a oggi grazie alle donazioni dei fan, gli Adams hanno deciso di provare la via di Steam e itch.io. Hanno comunque promesso che continueranno ad aggiornare la versione ASCII in parallelo con quella commerciale, ribattezzando la prima Dwarf Fortress Classic, che rimarrà scaricabile gratuitamente dal sito ufficiale.

Difficile definire Dwarf Fortress in poche parole, perché si tratta di un'esperienza unica in cui è davvero arduo entrare, ma di cui non si può più fare a meno una volta apprese le sue meccaniche. La versione Steam, che ancora non ha una data d'uscita, godrà dell'integrazione con il Workshop, che renderà più facile moddare il gioco, e avrà un tileset grafico di default, meno spigoloso di quello ASCII (comunque selezionabile). In testa alla notizia trovate il trailer di annuncio, mentre qui di seguito qualche immagine del gioco.