L'E3 2019 sarà il grande show di Xbox? 88

Una nuova serie di voci di corridoio fanno pensare a un grande evento per Microsoft all'E3 2019.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   20/05/2019

Con la defezione di Sony e Nintendo come al solito organizzata a modo suo, a questo punto è facile che l'E3 2019 si trasformi in una grande vetrina per Microsoft, praticamente l'ultima rimasta a credere nella potenza della buona vecchia conferenza classica dal palcoscenico dell'E3. Non a torto, peraltro: si può dire giustamente che la fiera di Los Angeles sia ormai anacronistica, nella sua struttura classica, rispetto ai ritmi e alle dinamiche attuali del mercato videoludico, ma di fatto ha ancora un fascino enorme nel pubblico appassionato. Si tratta inoltre di un evento che viene particolarmente seguito anche dalla stampa non specializzata e dunque non andrebbe più di tanto sottovalutato almeno in termini di promozione e immagine, anche se c'è da capire come una compagnia che ormai domina il mercato globale come Sony possa permettersi di scegliere di risparmiare denaro ed energie, nel caso magari non abbia nulla di particolarmente nuovo da mostrare.

Proprio oggi sono spuntate delle interessanti voci di corridoio sulla conferenza Microsoft Xbox all'E3 2019, che possono offrire degli spunti di discussione, trovandoci ormai a poche settimane dall'evento e con ben poche novità emerse finora al riguardo. Ovviamente vanno trattate sempre come informazioni non verificate e provenienti da una fonte non necessariamente affidabile (in questo caso un presunto insider che ha riportato il tutto sul forum NeoGAF), dunque prendete il tutto con le pinze, ma alcuni elementi sono molto interessanti e altri anche decisamente realistici. Tra le certezze, il presunto insider menziona ovviamente Halo Infinite come gioco destinato ad aprire la conferenza con un nuovo trailer e un possibile periodo di uscita fissato per l'autunno del 2020 come titolo cross-gen, ovvero per Xbox One e Xbox Scarlett. Inoltre Gears 5 dovrebbe avere finalmente una data precisa con demo e nuovo trailer, così come forse anche Gears Tactics e quasi sicuramente Ori and the Will of the Wisps.


Tra le novità considerate "certe" dalla fonte ma che facciamo rientrare comunque nelle voci di corridoio c'è inoltre il nuovo gioco di Ninja Theory, che dovrebbe chiamarsi Bleeding Edge e dovrebbe arrivare nel 2020: le informazioni al riguardo sono un po' discordanti perché secondo alcuni dovrebbe essere uno sparatutto in stile Orda con elementi cooperativi mentre secondo altri sarebbe un PvP in arena, ma entrambe le teorie concordano sul fatto che l'ambientazione sia fantascientifica. Inoltre, Playground Games sarebbe sicuramente al lavoro su Fable, in particolare su una sorta di reboot strutturato come action RPG open world ma destinato ad arrivare solo verso il 2021 e probabilmente dedicato solo alla next gen. Tra le altre presenze "certe" c'è poi Battletoads con del gameplay finalmente visibile, Age of Empires IV, nuovi contenuti per Sea of Thieves, The Outer Worlds e Cyberpunk 2077 con nuovi materiali video e date di uscita per entrambi. Previste inoltre informazioni su Project xCloud, come periodo di test pubblici e nuovi dettagli e una prima presentazione ufficiale di Xbox Scarlett, sullo stile del teaser che venne fatto all'epoca di Xbox Scoprio ma con una maggiore quantità di informazioni più precise su Xbox Lockhart e Anaconda.

Tra gli eventi "molto probabili" sempre secondo la stessa fonte, ci sarebbero inoltre la presentazione di un nuovo MechAssault, serie che effettivamente rientra nelle proprietà intellettuali di Microsoft, un nuovo Forza Motorsport della serie classica, che effettivamente per tempistiche potrebbe essere pronto per essere mostrato e forse anche la presentazione in anteprima di un nuovo gioco Capcom, anche se questo difficilmente potrebbe essere un'esclusiva, oltre a vari titoli nipponici mostrati nel corso del keynote. Tra le cose che hanno "una piccola possibilità di accadere" ci sono una nuova proprietà intellettuale next gen da parte di Rare, un possibile reboot di Perfect Dark e anche l'eventuale annuncio di altri tre team acquisiti da Microsoft, che secondo l'insider sarebbero IO Interactive, Relic Entertainment e Asobo Studio, anche se la presentazione di questi potrebbe non avvenire nel corso dell'E3 2019. Insomma, nonostante le defezioni l'E3 2019 potrebbe comunque portare diverse novità interessanti, ricordiamo che la conferenza Microsoft è fissata per il 9 giugno alle 22.00, ora italiana, e come al solito potrete seguirlo in diretta su Multiplayer.it, con il commento della nostra redazione.