E3 2021: la conferenza di Nintendo è stata la più seguita; 1,1 milioni di persone per Devolver!

Secondo le ultime analisi, la conferenza E3 2021 di Nintendo è stata quella che ha richiamato il più alto numero di persone; notevoli anche i numeri di Devolver!

NOTIZIA di Luca Forte —   17/06/2021
67

Secondo le ultime analisi di Stream Hatchet, la conferenza E3 2021 di Nintendo è stata quella che ha richiamato il più alto numero di persone. Sono stati 3,1 milioni i giocatori collegati contemporaneamente a vedere quello che la grande N aveva da mostrare per il futuro di Switch. In questo contesto sono notevoli anche i numeri di Devolver Digital, in grado di richiamare 1,1 milioni di persone contemporaneamente, quasi quanto Ubisoft e Square Enix.

I dati riportati da Stream Hatchet dicono che il picco massimo di spettatori, considerando sia le dirette di Twitch e quelle di Youtube è di 3,1 milioni di persone per Nintendo, 2,3 milioni per Xbox e Bethesda, 1,4 milioni per Ubisoft, 1,3 milioni per Square Enix ben 1,1 milioni per Devolver Digital.

Si tratta di dati piuttosto eloquenti, che indicano lo stato di salute di Nintendo, che grazie a Switch è riuscita a riacquistare l'amore e le attenzioni del grande pubblico. Buona seconda posizione per Xbox, che potrebbe aver "pagato", assieme alle altre grandi compagnie che hanno fatto streaming in questi giorni, il fatto di aver concesso a tutti di ritrasmettere il proprio evento. Diluendo in questo modo le visite tra tutti coloro che hanno ritrasmesso gli eventi, come per esempio abbiamo fatto noi con tutte le conferenze, a parte quella di Nintendo appunto.

Eccezionale in questo senso il successo di un publisher minuscolo come Devolver che però, grazie alla sua folle strategia di comunicazione, è diventato uno degli appuntamenti imprescindibili della fiera. Buoni numeri anche per Square Enix che, nonostante la conferenza un po' debole, ha fatto registrare performance simili alla ben più concreta Ubisoft, forse azzoppata dai tanti leak che ogni anno la colpiscono.

Quale è stata la vostra conferenza preferita?