Epic Games Store, Assassin's Creed Syndicate è gratis ancora per poco, poi arriva Innerspace 32

Assassin's Creed Syndicate e Faeria sono gratis ancora per poco sull'Epic Games Store, poi arriva Innerspace e l'annuncio dei giochi gratuiti di settimana prossima.

NOTIZIA di Luca Forte   —   27/02/2020

Assassin's Creed Syndicate e Faeria sono gratis ancora per poche ore sull'Epic Games Store. Dalle 17 in poi, infatti, arriva Innerspace e l'annuncio dei giochi gratuiti di settimana prossima.

L'Epic Games Store sta provando in tutti i modi a rubare quote di mercato a Steam. Lo fa da una parte cercando di offrire agli sviluppatori un quota maggiore dei guadagni prodotti, dall'altra cercando di attirare nuovi utenti attraverso esclusive di peso e regalando giochi.

A proposito di questa promozione, avete ancora poche ora prima che i due giochi gratuiti di questa settimana lascino il posto a Innerspace. A partire dalle 17 del 27 febbraio 2020, infatti, Assassin's Creed Syndicate e Faeria non saranno più gratuiti. Alla stessa ora Epic Games annuncerà il nuovi giochi in promozione.

A questo indirizzo potrete scaricare senza costi aggiuntivi o altro Assassin's Creed Syndicate e Faeria.

Assassin's Creed Syndicate è il capitolo della saga di Ubisoft ambientato a Londra nel 1868, in piena epoca Vittoriana. Si tratta dell'ultimo Assassin's Creed classico, prima dell'arrivo di Origins e Odyssey che hanno iniziato la svolta verso i giochi di ruolo. Il giocatore interpreta il ruolo dell'assassino Jacob Frye nella sua lotta contro i templari per il dominio della città.

Faeria è invece un gioco di carte con un campo di battaglia vivo. Il gioco ha un'impostazione molto classica, ma offre anche diversi spunti originali e può rivelarsi davvero divertente.

Innerspace, infine, è un gioco d'esplorazione davvero rilassante in cui il giocatore può volare in giro per la mappe e raggiungere praticamente ogni posto, alla ricerca dei segreti di un mondo antico e di una civiltà ormai dimenticata.

Li scaricherete? Cosa vorreste gratuitamente a partire da settimana prossima?