eSport: a soli 8 anni diventa un professionista e ottiene 33.000$ di bonus

Joseph Deen, a soli 8 anni, diventa un giocatore eSport professionista per Team 33 e ottiene 33.000 dollari di bonus, oltre a una postazione da 5.000 dollari.

NOTIZIA di Nicola Armondi   —   03/12/2020
42

Team 33 ha annunciato di aver aggiunto al suo gruppo uno dei più giovani videogiocatori di eSport al mondo. Parliamo di Joseph Deen, 8 anni, noto nella comunità videoludica come 33 Gosu. Il bambino ottiene inoltre un setup da gaming del valore di oltre 5.000 dollari, oltre a un bonus da 33.000 dollari.

Joseph Deen ha commentato la firma del contratto con le seguenti parole: "È un sogno che diventa realtà. Molti altri team non mi hanno preso seriamente a causa della mia giovane età, ma Team 33 mi ha notato tramite Fortnite e mi ha permesso di allenarmi e imparare da loro quotidianamente. Non potrei essere più felice di così per essere diventato un membro ufficiale del team."

Team 33, tramite la voce di Tyler Gallagher (CEO di Regal Assets e uno dei fondatori di Team 33) afferma di aver "segretamente cercato talenti per il nostro gruppo negli ultimi anni e siamo orgogliosi di firmare con Joseph. Abbiamo reso un obbiettivo l'allenarlo negli ultimi anni perché i giovani videogiocatori sono il futuro e vogliamo iniziare con loro fin dal principio. Ha mostrato una tenacia incredibile e una dedizione al team negli ultimi due anni e si è allenato con la nostra squadra quasi ogni giorno. Tutto ciò ha finalmente pagato ed è un giorno di grande importanza per tutti noi."

Deen, prima della firma, ha infatti passato due anni ad allenarsi. Team 33 dispone di un quartier generale lussuoso nelle Hollywood Hills, dove allena i membri della squadra. Nota come House 33, la proprietà ha ospitato grandi nomi come Post Malone, Drake e Travis Scott.

Team 33 prevede di organizzare diversi tornei nel corso del 2021 per i suoi team dedicati a Fortnite, CS:GO, DOTA 2, League of Legends, Call of Duty e Valorant.

Esport Joseph Deen 8 Anni