FIFA 19 FUT Champions Cup 6: Msdossary chiude il primo ciclo 0

Dal 5 al 7 Aprile si è disputata presso Londra, la sesta ed ultima FUT Champions Cup, torneo competitivo di FIFA19.

NOTIZIA di Francesco Cicculli   —   09/04/2019

Nei primi due giorni si sono giocati i match di entrambe le piattaforme, partendo dal round svizzero fino agli ottavi di finale, mentre Domenica l'evento è terminato, iniziando dalle partite dei quarti di finale fino alla Grande Finale.

Su console Xbox One, con uno score di 0-3 sono stati eliminati al primo turno, le matricole FayJaey e PlayartGui, il novellino Jetmrken e l'australiano FUTWIZ Jamie, preso ancora da problemi alla schiena che lo avevano tenuto fuori dalla scorsa FUT Champions Cup di Singapore. L'eliminazione di Aero FIFA e di Tim Latka, è il grande colpo di scena di questa fase. Con lo stesso punteggio di 1-3, tornano a casa anche alcuni debuttanti come lo svedese Arbn e l'inglese Klutch, e il francese Vitality Herozia. Quest'ultimo ha confermato le aspettative, uscendo di scena al primo round e perdendo inoltre anche alcune posizioni nella classifica dei Global Series Playoff. Terminano il round svizzero con il record di 2-3, i debuttanti Beto19Avila, lo statunitense Mulz e la matricola IchorKlinger7. I grandi nomi che lasciano la competizione sono rappresentati dal player della Sampdoria eSports, ovvero BlackArrow, dal tedesco Sakul e dal canadese GoalMachine, che non hanno reso come avrebbero dovuto. Hanno passato il turno con un risultato di 3-2, il sorprendente NSE TMaicel, la stella americana dell'Ajax, Joey Calabro, l'australiano Marcus Gomes, la sorpresa iBattleCat, il colombiano Janoz, il francese Rafsou, e il poker inglese formato da Lyricz, F2Tekkz e dai due giocatori dell'Hashtag United ovvero Ryan Pessoa e Harry Heshketh. Avanzano alla fase successiva con il record di 4-1, l'arabo Msdossary, l'inaspettato DerGaucho, gli inglesi Tom Stokes e Tass, e Daxe, player del PSG eSports. L'unico imbattuto del round svizzero è stato il tedesco Megabit, che durante questa fase, ha sconfitto giocatori del calibro di Msdossary, Joey Calabro e Daxe.
Agli ottavi, Megabit viene eliminato da NSE TMaicel per 5-4, F2Tekkz polverizza per 4-0 il colombiano Janoz, Tom Stokes vince il derby contro Lyricz per 6-5, mentre Hashtag Harry regola il tedesco DerGaucho con un punteggio di 6-5. Dall'altra parte del bracket, la bellissima sfida tra Joey Calabro e Daxe termina 4-3 per il giocatore dell'Ajax eSports, che passa ai quarti, mentre IbattleCat batte Rafsou per 5-2, Tass vince ai calci di rigore contro Ryan Pessoa,e infine, Msdossary surclassa l'australiano Marcus Gomes con un imbarazzante 9-1.
Ai Quarti, F2Tekkz vince contro NSE TMaicel per 6-4, Stokes vince con un agghiacciante 6-1 contro Hashtag Harry, IBattleCat batte ai rigori Joey Calabro dopo aver terminato la partita per 4-4, mentre Msdossary non concede nulla all'inglese Tasse con un rocambolesco punteggio di 7-0, vola in semifinale.
Nelle Semifinali, l'inglese F2Tekkz vince il match di andata contro Rebel Stokes per 3-0, mentre un innocuo 2-2 nel ritorno, fissa il punteggio finale sul 5-2, grazie al quale Donovan Hunt, accede alla Finale Xbox. Msdossary vince entrambi i match contro iBattleCat, prima per 2-1, e in seguito con un 3-1, tramite i quali ottiene l'accesso per la Finale.
Nella Finale Xbox, Msdossary regola nel match di andata F2Tekkz per 2-0, ma nel ritorno il campione inglese prova a rimontare portandosi in pochi minuti sul 3-0, ma successivamente il player arabo rimonta la partita e pareggia i conti con uno straordinario 4-4. La partita termina con la vittoria di Msdossary per 6-4, e tramite questo risultato il campione del mondo in carica, avanza alla Grande Finale.

Su Console PS4, i debuttanti HeadHunters, ZesnipRef e ForlanFS concludono la prima fase con un punteggio di 0-3. Da registrare, anche in questo frangente, la presenza dello spagnolo JraLion che sta mostrando cattive prestazioni, almeno da un mese a questa parte. Il gruppo che lascia il torneo sullo score di 1-3, è rappresentato da due vecchie glorie tedesche, ovvero DaniFink del Bochum e Eisvogel dello Schalke04. Il resto è cmposto da debuttanti nella sxcena competitiva di FIFA, come l'arabo Ahmdrooy e il polacco Rainesaul. Ultimi ad essere eliminati con il record di 2-3, trova come protagonisti gli sfortunati Christpher Holly e Lukas1004. Entrambi avevan cominciato con un netto 2-0, ma col susseguirsi del sorteggio, hanno trovato avversari ostili come l'olandese Lev Vinken o il tedesco The StrxngeR, che li hanno condannati ad una clamorosa doccia fredda. Hanno passato il turno con uno score di 3-2, l'inglese Shellz, l'australiano Futwiz Marko, il brasiliano Flavio Brito, i danesi Ustun e Marcuzo, i tedeschi Dr Erhano, TimoX e MoAubameyang, l'americano Jokan e il portoghese Tuga810. Tramite il punteggio di 4-1, sono avanzati agli ottavi, i francesi MestroSquad e Gilles, il player della Roma eSports, DamieFIFA, l'argentino Nicolas Villalba del Basilea eSports e il tedesco TheStrxngeR, suo compagno di squadra. Da registrare l'imbattibilità dell'olandese Lev Vinken, che non ha avuto pochi problemi durante il suo cammino eliminando avversari ostili come Joksan e MaestroSquad.
Agli ottavi, Lev Vinken surclassa Futwiz Marko per 6-1, Marcuzo regola Tuga810 con un netto 4-3, Ustun elimina clamorosamente un ottimo TheStrxngeR per 6-5 e Nicolas Villalba vince di misura contro il brasiliano Flavio Brito per 2-1. Durante le altre partite, Shellz polverizza Damie per 4-1, Joksan vince contro MoAubameyang per 6-4, Gilles viene sconfitto da TimoX con un punteggio di 3 a 4 e infine, chiude la fase, una straordinaria prestazione di MaestroSquad che con uno stratsferico risultato di 7-1 batte il veterano DrErhano e passa ai quarti.
Ai quarti, Lev Vinken elimina Marcuzo per 4-2, Ustn vince contro Nicolas Villalba, Shellz sconfigge con un pirotecnico 8-1 l'americano Joksan, mentre MaestroSquad batte Timox per -2 e vola in semifinale.
Alle Semifinali, Lev Vinken vince per 3-2 il match di andata contro Ustun. Nel ritorno, il danese recupera la partita, ma nei minuti finali Lev Vinken cambia tattica e porta a casa un pareggio prezioso di 3-3, che gli permette di passare in Finale. Nell'altro incontro, Shellz sconfigge MaestroSquad nella sfida di andata per 3-0, ma nella gara di ritorno il francese pareggia inaspettatamente i conti e porta la partita ai rigori. Qui, il palo di Maldini da parte del team di Shellz, condanna il giocatore inglese all'uscita dal torneo e concede a MaestroSquad il passaggio nella Finale della console Sony.
Nella Finale PS4, MaestroSquad regola Lev Vinken nella partita di andata per 2-0, mentre nel ritorno un pareggio per 2-2 fissa il punteggio finale sul 4-2 per il player francese che accede alla Grande Finale.
Nella Grande Finale, Msdossary vince per 5-0 il match di andata contro MaestroSquad, mentre nella sfida di ritorno un solo goal del player francese chiude i conti e il punteggio finale di 5-1 nomina Msdossary campione dell'ultima FUT Champions Cup della stagione competitiva di FIFA19. Il campione arabo porta a casa, oltre al trofeo, un assegno di 50.000 $ e 1500 FIFA Pro Points, validi per la classifica dei Global Series Playoff.

Questo torneo poteva essere una delle ultime occasioni per risalire la classifica dei Playoff, per molti giocatori. Infatti, ha apportato varie modifiche interessanti al ranking. Su console PS4, Shellz, TimoX e Marcuzo hanno ottenuto più di 15 posizioni ciascuno che gli hanno consentito di piazzarsi in TOP 50 al mondo.
Mentre su Xbox One, il passo più importante è stato rappresentato da iBattleCat che è salito dalla posizione 84 alla n 28, scalando la bellezza di 56 posizioni e confermandosi un avversario temibile, per gli ultimi 2/3 appuntamenti di stagione prima dei Playoff. Unico desolato da questo evento, rimane forse il tedesco DerGaucho che è uscito agli ottavi per mano di Hashtag Harry, ma nonostante ciò la sua prestazione gli ha consentito di arrivare in posizione n 76, scalando 131 posizioni, che attualmente lo tengono comunque fuori dall'evento estivo.

FIFA 19 ps4

pc  ps4  xone  nsw 

Data di uscita: 28 Settembre 2018

Acquista su Multiplayer.com a 39,90 €