Fortnite, Epic Games rimuove la creazione di un utente: c'era una scena di suicidio 30

Epic Games ha rimosso quasi immediatamente la creazione di un giocatore presso Il Quartiere (The Block): conteneva una stanza in cui era stato commesso un suicidio.

NOTIZIA di Simone Pettine   —   11/04/2019

Negli ultimi mesi Epic Games ha dato largo spazio alla creatività dei propri giocatori di Fortnite, inserendo le loro migliori creazioni direttamente all'interno della mappa di gioco Battaglia Reale presso The Block (Il Quartiere). Una di loro, tuttavia, è stata rimossa quasi subito: conteneva una scena di suicidio.

La creazione in questione (forse l'avrete vista anche voi) si chiamava Mysterious Mansion: il creatore di contenuti FuryLeaks l'aveva pensata come una casa del mistero, ricca di dettagli inquietanti e leggermente macabri. Ma per gli sviluppatori di Epic Games si sarebbe spinto un po' troppo oltre, inserendo anche una stanza dove era stata ricreata una chiara scena di suicidio, con tanto di corda appesa al soffitto e sedia rovesciata a terra. Epic Games, dopo alcune segnalazioni, ha prontamente rimosso la creazione riproponendo la più recente di un secondo utente.

La dichiarazione degli sviluppatori di Epic Games nei confronti di FuryLeaks è stata la seguente: "Abbiamo dovuto rimuovere il tuo Quartiere, non ci eravamo accorti della scena del suicidio, ed è qualcosa che non possiamo permettere presso The Block o tra i contenuti proposti da Epic Games. Per favore, tienilo a mente nei lavori futuri". Cosa ne pensate della vicenda?

Fortnite pc

pc  xone  ps4  iphone  ipad  android  nsw 

Data di uscita: 25 Luglio 2017

Acquista dal sito ufficiale