Gamestop in dissesto, licenziati decine di direttori delle vendite 87

Gamestop sta cercando di salvarsi dalla terribile situazione finanziaria in cui versa, per farlo ha licenziato decine di direttori delle vendite.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   01/08/2019

Gamestop è in un profondo dissesto finanziario e per cercare di uscirne ha deciso di licenziare decine di direttori delle vendite da varie sedi. Stando ai contatti di Kotaku più di cinquanta persone sono state mandate a casa.

In un'email interna, la dirigenza di Gamestop ha giustificato questa mossa in un'email parlando dello sforzo della società di ridurre i costi e migliorare l'efficienza. In questo modo si spera di avere fondi da rinvestire negli affari.

La veridicità dell'email è stata confermata a Kotaku da uno dei manager licenziati, che ha spiegato meglio la situazione affermando che si tratta di persone pagatissime che coordinavano più negozi, dai quindici in su a seconda della regione in cui operavano, e che non erano stati in grado di raggiungere gli obiettivi prefissati.

Non si tratta dei primi licenziamenti effettuati da Gamestop per provare a uscire dalla drammatica situazione in cui versa. A inizio anno è stato infatti lasciato a casa buona parte dello staff di ThinkGeek, il brand di giocattoli acquisito dal gruppo nel 2015 per 140 milioni di dollari.

Recentemente è stato annunciato un maggior focus dei negozi di Gamestop verso i prodotti dedicati agli esport e al retrogaming, evidentemente due settori ancora redditizi.

#Cronaca

Cronaca