Gears 5, male le vendite del formato fisico nel Regno Unito 172

Il formato fisico di Gears 5 per Xbox One sta andando male nel Regno Unito, dove ha venduto meno di un quarto delle copie di Gears of War 4.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   16/09/2019

Il formato fisico di Gears 5 non sta andando bene nel regno unito. Il gioco di The Coalition ha venduto nei negozi molto meno dei suoi predecessori. Per inciso, Gears of War 4 ha venduto quattro volte e mezzo le sue copie, mentre Gears of War 3 ben venti volte le sue copie.

A una prima impressione il risultato sembra essere davvero deludente, ma in realtà potrebbe non essere nero come sembra. I motivi di un simile calo sono sostanzialmente due: l'affermarsi delle vendite digitali, sempre più importanti per i giochi, ma soprattutto il fatto che il lancio di Gears 5 è stato accompagnato da una mega offerta dell'Xbox Game Pass, che consentiva (e ancora consente), di accedere al gioco completo spendendo soltanto due dollari.

Il nostro sospetto è che Microsoft abbia sfruttato il titolo di The Coalition più per far crescere gli abbonati a Xbox Game Pass, come regolarmente avvenuto, che per vendere copie nei negozi. Gli analisti stessi sono stati molto cauti a leggere i dati inglesi di Gears 5 come sintomi di un crollo del franchise, perché semplicemente potrebbe essere l'esatto contrario. In questo caso contano gli obiettivi che si è posta Microsoft, non le aspettative del pubblico nate da concetti legati ormai a un mercato che sta sempre più diventando secondario.