Giochi gratis per il coronavirus, l'autore dell'iniziativa stupito della risposta

Abbiamo intervistato Matteo Sciutteri, l'autore dell'iniziativa che ha regalato tanti giochi gratis per aiutare i reclusi in casa a causa della pandemia di coronavirus.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   13/03/2020
76

L'iniziativa dei giochi gratis per il coronavirus lanciata dallo sviluppatore italiano Matteo Sciutteri sta avendo un successo notevole, tanto che abbiamo deciso di contattarlo per chiedergli come ha vissuto e sta ancora vivendo la situazione.

Sciutteri: "La cosa e esplosa letteralmente e io non me lo aspettavo davvero. È stato come aprire una diga: io ho dato il là e adesso decine di giocatori e sviluppatori mi stanno mandando chiavi da regalare. È pazzesco."

Lodevole il fatto che da iniziativa estemporanea, quella dei giochi gratis sia diventata un'attività a tempo pieno, almeno provvisoriamente: "Io è due giorni che non sto facendo altro, ieri ho pure saltato la cena."

Parlando di numeri, Sciutteri sembra essere soddisfatto, anche se qualcuno ha provato a rovinare la festa a tutti: "Credo che stia andando molto bene. Il link è stato visitato da più di 100k di persone e abbiamo distribuito più di 2000 chiavi (malgrado i soliti simpatici che hanno provato a cancellare il foglio e spammare)." Purtroppo siamo su internet e i cretini non mancano.

L'unico rammarico di Sciutteri è di non aver previsto il successo, altrimenti si sarebbe potuto fare addirittura di più: "Però davvero è incredibile questa cosa: non me lo sarei mai aspettato (anche perché senno l'avrei organizzata un filino meglio)."

Matteo Sciutteri è uno dei fondatori dello studio di sviluppo italiano Runeheads, che recentemente ha lanciato il gioco di ruolo cyberpunk Conglomerate 451, di cui potete leggere la nostra recensione.

Un ringraziamento va anche a tutti quelli che hanno donato il loro codici, facendo felici moltissime persone.

Multiplayer.it Dark Mode in collaborazione con PlayStation 5 ™

CONTINUA A NAVIGARE