Google abbandona i tablet e cancella due nuovi progetti

Niente più tablet per Google, che si ritira dal segmento di mercato hardware cancellando anche due nuovi dispositivi che erano in sviluppo.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   21/06/2019
13

Google ha annunciato ufficialmente l'abbandono del segmento di mercato relativo alla produzione di tablet, senza addurre particolari motivazioni ma lasciando intendere che la concorrenza, rappresentata soprattutto da iPad, è praticamente imbattibile.

Google ha comunque intenzione di continuare ovviamente con gli smartphone ma non proseguirà con lo specifico segmento dei tablet, a quanto pare. L'ultimo prodotto in questo senso è il Pixel Slate del 2018, mentre la produzione dovrebbe proseguire anche per quanto riguarda i prodotti ibridi due in uno e i convertibili. Pare che Google stesse lavorando a due nuovi tablet più piccoli, che verranno a questo punto completamente cancellati vista la decisione presa ufficialmente dalla compagnia, con il personale adibito e le tecnologie che verranno distribuite su altri settori di Google.

Questo abbandono, peraltro, riguarda solo la costruzione di hardware: lo sviluppo software proseguirà per quanto riguarda Chrome OS sia per supportare i dispositivi già usciti che quelli nuovi in arrivo.