Google, YouTube: grossi cambiamenti in arrivo sui contenuti per bambini 2

Dopo la maxi-multa appena ricevuta, YouTube si decide a cambiare diverse cose per quanto riguarda la gestione dei contenuti indirizzati ai bambini.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   05/09/2019

YouTube ha deciso di effettuare dei sostanziosi cambiamenti nella gestione dei contenuti per bambini, nel corso del prossimi quattro mesi.

Dopo la multa da 170 milioni per violazione della privacy di minori, evidentemente, il gigante ha deciso di prendere delle precauzioni per evitare ulteriori problemi di questo tipo. Tutto rientra nella volontà di investire maggiormente, e con una certa attenzione, nella sezione YouTube Kids, dedicata agli utenti sotto i 13 anni.

YouTube limiterà la raccolta di dati sui video diretti ai bambini e "bloccherà l'invio di pubblicità personalizzata" in questo tipo di contenuti, a quanto pare. Inoltre, è prevista una maggiore collaborazione con chi crea contenuti per questa fascia di età fino a 13 anni.

Questi cambiamenti richiederanno un po' di tempo ma dovrebbero essere pienamente attivi nel corso dei prossimi quattro mesi. Oltre alla limitazione sulla raccolta dati e al blocco della pubblicità personalizzata, ci sarà anche una forte limitazione alle caratteristiche social dei video destinati ai più giovani: nella fattispecie, non sarà più possibile lasciare commenti e saranno disattivate le notifiche.

Inoltre, gli autori dei video dovranno identificare chiaramente i contenuti creati per i bambini, con una ricerca attiva anche da parte di YouTube per verificare i contenuti di questo tipo.


#Google

Google